Il Piemonte "Il Piede della Montagna"
external image map-of-piemonte-map.gifexternal image map_of_turin.jpg
La Prima Giorno
Quando si arriverà a Torino, si andrà nel centro della città e si visiterà La Mole Antonelliana. È un posto perfetto per cominciare la nostro gita di Torino perché è il simbolo della città. È il più alto edificio a Torino e anche il più alto museo del mondo perché ha il Museo Nazionale del Cinema al piano terra. La Mole è stata costruita del 1863 al 1889 da Alessandro Antonelli. In origine, l'edificio era una sinagoga ebrea perché nel 1863, la libertà religiosa è stata data. La Mole è su un lato dell'Euro italiano di due. La cupola della Mole è presentata sull'euro. La forma che è molto famosa è la cupola.
Alla Mole Antonelliana, si potrà salire ala sommità o alla cupola e si vedrà una vista bella della città di Torino e anche un panorama del Alpi.
Anche, si potrà visitare il Museo Nazionale del Cinema dove si potrà vedere una collezione vasta e molte attività differenti per la storia del cinema.
Dopo si visiterà La Mole Antonelliana, si andrà al Parco del Valentino. Il Parco Valentino è il più famoso e antico parco pubblico della città di Torino. È un simbolo della città come la Mole Antonelliana. Il Parco è situato lungo la sponda sinistra del fiume Po, tra i ponti monumenti Umberto e Isabella. Il Parco del Valentino presenta un'eredità dell'albero e una interessante vita degli uccelli. Nel Parco c'è il castello del Valentino, una residenza reale del Savoia. Anche ha il famoso Borgo Medievale di Torino, questo rendo tributo alle antiche tradizioni storiche. Le origini del Parco del Valentino di Torino sono alla seconda metà del 1600, quando la città di Torino ha sperimentato una nuova e intesa fase di urbanificazione.
Mole Antonelliana
Mole Antonelliana
Il Parco del Valentino
Il Parco del Valentino

Il Secondo Giorno
La mattina, si andrá alla Collina di Torino. La Collina di Torino è famosa per la vista della cittá bella, e delle Alpi. La vista è bellissima specificamente quando è tramonto. Quando si visiterà la Collina, si vedrá il tramonto sopra Torino, con la familia e gli amici, o vicino a se stesso. Anche, si sale, si comminerá, o si scalerá Collina.

La Collina di Torino
La Collina di Torino

Il pomeriggio, si andrá allo Stadio Della Juventus. È uno Stadio molto famoso è moderno. È stato aperto nella stagione del 2011-2012. Può sedere un poco puì di 40000 persone tutti in una volta. Quando si visiterá, si vedrá una partita maggiore di calcio nello Stadio, e si comrerá la merce Della squadra che piace. Si potrá conoscere I membri delle squadre di sport che giocano nello Stadio.
Lo Stadio della Juventus
Lo Stadio della Juventus


Il Terzo GiornoNella mattina, si andrà al Clavière resort dello sci per sciare nella regione Via Lattea delle Alpi. Via Lattea delle Alpi Italiani sono al confine fra Piemonte, Italia e Francia. Al resort, ci sono 33 chilometri di piste da sci. Anche, il resort ha 933 chilometri di sci discendente, con 598 piste da sci individuali e 175 ski-lift. Il Clavière ha molta neve sempre. È molto comodo, tranquillo e economico. Il personale è amichevole, simpatico, e utile. Si potrà sciare tutta la regione della Via Lattea delle Alpi in Italia. Se non si sa sciare, si potrà imparare da professori eccellenti.
Una mappa delle scie del Cavelierè
Una mappa delle scie del Cavelierè
Sciano sulla montagna
Sciano sulla montagna


Il pomeriggio, si andrá alle parte museo del Palazzo Reale, per visiterá La Sacra Sindone. È un simbolo di religione, e storia, molto importante. Era per avvologere il corpo di Gesù, dopo che è morto. Nel 1988, è stato esame deal carbonio, eseguito contemporaneamente, da laboratori, ha datato la Sindone in un intervallo di tempo tra il 1260-il 1390 nel medioevo. Quando si visiterá la sacra Sindone, si vedrá la Sindone, è si preggerebbe a Cristo. Si ascoltrebbe la storia della Sindone, e la scienza della data della Sindone.
La Sacra Sindone
La Sacra Sindone



Il Quattro GiornoDopo che si avrà svegliato, si visiterà la Piazza Castello. La Piazza Castello è la piazza principale di Torino. Si trova nel centro di Torino, il capoluogo del Piemonte. La piazza è famosa perché ha monumenti, statue, e gli edifici importanti. Nel centro della piazza c'è un castello antico, il Palazzo Madama. Il Palazzo Madama era il Senato prima nel regno degli Italiani. Anche la piazza ha il palazzo reale. Ci sono tre altri monumenti: all'Alfiere dell'Esercito sardo, i Cavalieri d'Italia, e una statua di Emanuale Filiberto, duca di Aosta. La piazza anche è importante perché ci sono quattro dei principali vie del centro: Via Garibaldi, Via Po, Via Roma, e Via Pietro Micca. Nella Piazza Castello, si potrà visitare il Palazzo Madama e si potrà vedere l'arte nel Museo Civico d'Arte Antica nel Palazzo Madama. Anche, si potrà camminare nella piazza e si potrà godere storia do Torino di vedere gli monumenti antichi.
image.jpeg
Piazza Castello


La sera, si andrá al Palazzo Reale. È la casa degli membri delle monarchie delle Francia, e dell’Italia. La prima familia Reale dell’Italia, abitava nel Palazzo Reale. È stato costruito nel 1645. Nel 1946, il palazzo è diventato un museo. Quando visiterá, il Palazzo Reale, si salirá le scale delle forbici, è una costruzione di Fillippo Juvarra del 1720. Si vedrá le camera e il giardino di lusso. Dove I reali abitevano.
Palazzo Reale
Palazzo Reale

Il TourLa Mole Antonelliana













Il Parco del Valentino


















Lo Stadio di Juventus






Il Palazzo Reale


Le RicetteBaci di Dama

Ingredients:
  • 1 cup hazelnut flour (finely ground hazelnuts)
  • 1 3/4 cups flour
  • 11 tablespoons cold butter
  • 1/4 cup sugar
  • Nutella





Torta Gianduia


Ingredients

For the cake

250g/9oz whole blanched hazelnuts

200g/7oz butter, cubed, plus extra for greasing

200g/7oz dark chocolate, broken into squares

6 medium eggs, separated

200g/7oz caster sugar, preferably golden

3 tbsp hazelnut liqueur or amaretto liqueur (or fresh orange juice)

Topping

150g/5½oz chocolate and hazelnut spread